home

back

news calendar
 

contact us

 

12/01/2003

marchio "dolphin safe"

 

 

(WASHINGTON - United States of America) - Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha allo studio un marchio denominato "dolphin safe" con il quale contrassegnare i tonni pescati senza ferire od uccidere delfini. Questo sarÓ un modo facile e veloce per importare tonni segnati con questo marchio; esso sarÓ ceetificato da osservatori direttamente sui pescherecci. Inizialmente i margini di tolleranza sembravano essere minimi, ora invece Ŕ stata diramata la notizia che potranno essere ugualmente segnati con detto marchio (e quindi venduti negli Stati Uniti) i tonni pescati in operazioni nelle quali ci si serva degli accerchiamenti compiuti dai gruppi di delfini in fase di caccia (ci˛ Ŕ di grande aiuto nella ricerca dei tonni ma, secondo gli animalisti, causa gravi danni ai delfini provocando grosso stress che pu¨ portare a "fatal heart damage").

Gli animalisti sostengono che il Governo USA sacrifica i delfini sottostando alle pressioni soprattutto del Messico (maggior produttore di tonni) e gli osservatori potrebbero essere invogliati  dal grosso giro di affari a guardare in altre direzioni quando i delfini sono feriti. 

Molti studi sostengono che ammontino a circa 3000 i delfini uccisi durante operazioni di pesca al tonno nel est pacifico. Alcuni grossi produttori di tonno americani hanno fatto sapere che non acquisteranno tonno catturato in operazioni in cui delfini vengano feriti o utilizzati come segnalatori.

 

10/01/2003

159 globicefali spiaggiati in Nuova Zelanda

 

 

(WELLINGTON - New Zealand) - Pochi giorni fa un gruppo di 159 esemplari di balena pilota (globicefalo) si Ŕ spiaggiato a Stewart island 40 km al largo della costa sud della Nuova Zelanda.

Molti volontari ed esperti si sono prodigati nel tentativo di salvarle dalla lenta agonia.

Innanzitutto le hanno rinfrescate con acqua marina per preservarne la delicata pelle, poi ne hanno sospinte quante pi¨ possibile in mare aperto.

Il signor Greg Lind, portavoce del Dipartimento per la Conservazione delle isole del sud, ha evidenziato il buon lavoro svolto che ha permesso a 39 membri del branco di riguadagnare il mare aperto allontanandosi di ben quattro chilometri dalla costa e soprattutto senza farvi ritorno, "The 39 we got off were the only ones alive when the stranded pod was found around midday", "Overseas, such refloat efforts are rarely successful".

I cosiddetti spiaggiamenti possono dipendere da molti fattori quali disorientamento, perdita del leader del branco, malattie o altri traumi.

 
 
__________________________________________________________________________________
| il santuario | whale-watching | cetacei | news | viaggi e vacanze | meteo e mare | shopping | links | fun |